Tesseramento 2021

Cari soci, care socie, amici e amiche,
ci auguriamo di trovarvi in buona salute.
Stiamo vivendo la situazione dell’anno scorso, non ci siamo incontrati, non abbiamo potuto organizzare nulla per stare insieme e raccontarvi di Yanapanakusun e dei progetti che finanziamo grazie al vostro sostegno. Durante l’anno vi abbiamo spedito ciò che ci perveniva, ciò che sapevamo da tutti i contatti che abbiamo con gli amici di Cusco.
Ci siete stati comunque vicini e di questo vi siamo grati perché proprio in un anno così difficile siamo riusciti comunque a supportare il Centro, a far sentire la nostra vicinanza e il nostro sostegno ai bambini e alle bambine delle comunità. Le famiglie hanno avvertito in modo concreto che non li abbiamo dimenticati. Gli operatori del Centro Yanapanakusun hanno lavorato in continuità, nonostante le limitazioni di mezzi e di spostamenti. Questo ci ha rassicurati e ci spinge a non demordere.
Anche quest’anno siamo costretti a chiedervi di associarvi tramite bonifico bancario versando 10 euro:
IBAN IT 98 Y 08637 64301 000023045223.
La promozione del libro “Incontrarsi….” è andata bene, continueremo appena possibile, ad oggi abbiamo distribuito quasi 800 copie (all’approvazione del bilancio saremo più precisi).
Vi esponiamo inoltre un problema che stiamo affrontando. Le nostre visite al Centro e alla Comunità di Perccaccata hanno messo in luce la necessità di provvedere a risanare il tetto della scuola dell’infanzia a causa di serie infiltrazioni che stanno pregiudicando l’edificio.
Abbiamo una bozza di preventivo, ma sicuramente non è completo. Da soli non ce la potremo fare; non appena avremo maggiori certezze vi comunicheremo l’esatto importo del preventivo e vi chiederemo di aiutarci.
Trovate qui in allegato le relazioni dell’anno 2020 relative al sostegno alle comunità andine anche grazie all’aiuto dell’associazione “Le Sorelle Masolini” e alla situazione delle bambine e delle ragazze del Hogar Caith.

Rimaniamo a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.
Un abbraccio da tutti noi del direttivo.
La presidente Beatrice Savà